Rassegna Stampa

Alta Valsugana: fissati i dieci luoghi per videosorvegliare il traffico della valle

29 DIC '17
Rassegna Stampa

Fonte: © IL TRENTINO del 29 dicembre 2017

La Comunità Alta Valsugana e Bersntol ha anche stabilito la ripartizione tra i Comuni dei costi per gestire il servizio.
 
PERGINE. Con 10 telecamere in altrettanti punti strategici, saranno messi sotto crollo i confini del territorio della Comunità di valle Alta Valsugana e Bersntol. Il progetto prevede una spesa di 229.360 euro finanziati dalla Comunità e affidati a Pergine, Comune capofila del progetto. Il relativo provvedimento è stato deciso dall'assemblea della Comunità di valle, l'altra sera, con la sola astensione di Emanuele Curzel. In parte saranno collegati alla rete elettrica (quasi sempre di illuminazione pubblica) e in parte alla fibra ottica di Trentino Network.
 
Sono previsti a Faccendi (Sover) (strada dal Pinetano a Cavalese); a Sant'Agnese (Civezzano); a Bosco (Civezzano), alla galleria sulla Ss 47 per Trento (confluenza strada da Civezzano); al bivio per Fornace (Sp71); sulla strada per il Passo Cimirlo (Roncogno); a Valsorda sulla statale da Trento alla Vigolana; sulla statale delle Fricca (strada per Lavarone - Luserna); in località Campiello (strada statale 47 della Valsugana) e a Vigolo (campo di calcio). Tutte le telecamere faranno capo al centro di controllo posto nel comando della Polizia locale a Pergine.

Se il costo dell' installazione sarà a carico del Comune di Pergine (cui verranno assegnati i fondi dalla Comunità), ai Comuni interessati spetterà la spesa per gli oneri calcolata in 10/12.000 euro annui (canone fisso 5.000 euro, manutenzione 4/5.000 euro, gestione del centro di controllo a Pergine 1.500 euro). E' anche stato stabilito il sistema del riparto riferito alla popolazione al 31 dicembre 2016: Vigolana 9,11%; Baselga di Piné 9,28%; Bedollo (2,74%; Calceranica 2,51%; Caldonazzo 6,77%; Civezzano (7,33%; Fierozzo 0,88%; Fornace 2,48%; Frassilongo 0,63%; Levico 14,54%; Palù del Fersina 0,31%; Pergine 39,23%; Sant' Orsola 2,06%; Tenna 1,83%; Vignola Falesina 0,30%.

Lo scopo principale è quello di individuare i responsabili (attraverso la lettura della targa dell'auto) di eventuali atti vandalici, abbandono di rifiuti, spaccio stupefacenti, furti e rapine, danneggiamenti in genere. Ma anche controllo del traffico, del territorio e di manifestazioni.