Rassegna Stampa

C'è campo a S. Felice: arriva il 4G

27 SET '17
Rassegna Stampa

Fonte: © L'ADIGE del 27 settembre 2017

Val di Gresta, Intesa tra Comune, Tim e Trentino Network per avere la copertura: il paese aspettava da 10 anni.

SAN FELICE - C'è campo a San Felice: si può telefonare, navigare, lavorare e svagarsi usando tutte le funzionalità del proprio smartphone. Potrebbe apparire scontato, ma non per un paese che, inserito in una conca che lo «scherma» dal segnale, da almeno una decina di anni chiede di poter essere servito dalla rete mobile. Fino a qualche giorno fa l'unico punto della piccola frazione della Val di Gresta dove qualche tacca compariva sui cellulari era nei pressi della chiesa, ma ora le cose sono cambiate. Chi arriva a San Felice e i suoi quasi 300 abitanti possono telefonare e navigare in 4G: è il frutto di un lavoro congiunto di Comune di Mori, Trentino Network e Tim (in foto il sindaco di Mori Stefano Barozzi e Oscar Azzolini di Trentino Network).

Risalgono all'inizio della consiliatura le prime riunioni per sollecitare che qualcuno rispondesse alla richiesta degli abitanti, dato che in passato nessuna compagnia telefonica, di fatto, aveva trovato conveniente servire una frazione così piccola.
La sinergia questa volta ha funzionato e parte della soluzione è stata fornita dai tre soggetti che hanno creato un progetto apposito. Gli incontri organizzati dal Comune hanno coinvolto Trentino Network che aveva dotato San Felice di un traliccio nel posto giusto - si tratta della stessa rete che trasmette anche il segnale televisivo - e il gestore di telefonia Tim che si è detto disponibile a rispondere alla richiesta di San Felice. «Chiave per noi è stato l'aiuto del Comune che è riuscito a coordinarci con Trentino Network - spiegano da Tim - e una volta nato il progetto ha rilasciato i permessi necessari velocemente, un insieme di fattori che ci ha permesso di arrivare ad un risultato in tempi ridotti. Sulla struttura di Trentino Network abbiamo posizionato gli impianti di 3G e 4G e questo consentirà agli abitanti della zona di fruire della migliore fonia e del traffico dati a disposizione attualmente».

Nel concreto Tim ha portato la fibra al traliccio messo a disposizione da Trentino Network garantendo la copertura della zona in 4G: oltre al gestore Tim alle cui offerte gli utenti potranno fare riferimento, si potrà naturalmente accedere anche alle offerte di tutti quei gestori cosiddetti «virtuali» in gergo tecnico, ovvero coloro che si appoggiano sulla copertura di Tim. «Era parte del nostro programma elettorale - sottolinea il sindaco di Mori Stefano Barozzi che è andato personalmente a San Felice a "testare" la rete - d'altronde l'esigenza di copertura radiomobile della zona era sentita da tempo e siamo contenti di aver risposto a questo bisogno dei cittadini».
Il comune compartecipa all'operazione di attivazione del servizio per la frazione grestana con 4mila euro l'anno, somma che va a coprire, nel concreto, il costo dell'energia elettrica necessaria per mantenere attivo il sistema 24 ore su 24.