Rassegna Stampa

In spiaggia connessi Torbole potenzia la rete wi-fi gratuita

17 SET '18
Rassegna Stampa

Fonte: IL TRENTINO del 9 settembre 2018

Il progetto vuole dare copertura a tutto il litorale trentino. Secondo l'Apt risvolti interessanti anche per il turismo.

NAGO-TORBOLE - Si potenzia la rete wi-fi pubblica a Torbole e in parte anche a Nago: la Giunta Morandi ha dato il via libera all'installazione di nuovi "nodi" soprattutto sul lungolago. Negli ultimi anni i punti che consentono di connettersi liberamente a Internet sono stati via via implementati: si era partiti nel 2011 concedendo a Trentino Network di installare apparati e antenne della rete radio di proprietà presso il municipio, la sede del Circolo Vela Torbole, il molo in località Conca d'Oro, la Casa della Comunità e su un palo della luce in strada Rivana a Nago.

Nel 2013, nell'intenzione di estendere la copertura a ulteriori aree, era stata affidata l'attivazione di due nuovi nodi wi-fi in piazza Lietzmann e in via Castel Penede a Nago. Visto che nel frattempo i Comuni limitrofi hanno provveduto ad attivare, sempre in collaborazione con Trentino Network, una rete wi-fi a copertura del lungolago, l'amministrazione nagotorbolana ha deciso di ampliare e potenziare il servizio per dare continuità all'offerta su tutto il litorale nord del lago di Garda, posto che anche l'apt Garda Trentino, ha evidenziato la necessità di garantire il servizio di connessione su tutto il lungolago e in altre zone di interesse turistico, rendendosi disponibile a predisporre a proprie spese, nuovamente tramite Trentino Network, alcuni nodi complementari alle attività promosse dai Comuni.

Nell' ambito dell'area di Nago-Torbole, l'apt si è presa in carico la realizzazione di un punto di connessione in località Foci del Sarca quale collegamento fra le installazioni promosse dai Comuni di Nago-Torbole, Arco e Riva. L'amministrazione guidata dal sindaco Gianni Morandi, condividendo l'iniziativa già avviata negli anni scorsi e ora incentivata da Garda Trentino spa (l'ex Ingarda), ha previsto nel bilancio uno specifico stanziamento per l'ampliamento del servizio di connettività con particolare interesse, come si accennava, per le zone più frequentate del lungolago: sulla base di questo si è accordata con Trentino Network per l'attivazione di cinque nuovi nodi, in particolare a Villa Cian, al Porto Pescatori, alla Colonia Pavese e alla Conca d'Oro per quel che riguarda il litorale, con l'aggiunta della Piazzola di Nago.