Rassegna Stampa 

Rassegna Stampa

Un patto contro gli attacchi informatici

23 MAR '18
Rassegna Stampa

Fonte: © il TRENTINO del 22 marzo 2018

Siglata a Trento fra Polizia di Stato ed aziende del pubblico e del privato, l'intesa per la cybersecurity.

TRENTO Polizia di Stato e aziende del settore pubblico e privato assieme per la cybersecurity, per prevenire gli attacchi informatici. È lo scopo di una collaborazione tra la polizia postale e delle comunicazioni di Trento e cinque realtà trentine. Sono società del settore pubblico come Trentino Network e Informatica Trentina, impegnate nella gestione e fornitura di servizi informatici per la Provincia Autonoma di Trento, ma anche Fbk, che svolge un ruolo predominante nel settore della ricerca, e la società Autostrada del Brennero. Nel settore privato invece la polizia postale ha sottoscritto protocolli d'intesa con la Federazione Trentina della Cooperazione, che riunisce oltre 500 società di tutti i settori produttivi. Il nuovo dettato normativo italiano ha imposto al Dipartimento della pubblica sicurezza di dare vita al Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche, il "Cnaipic" .

«In un'epoca altamente digitalizzata nella quale l'uso delle risorse che la rete internet mette a disposizione diventano insostituibili e le distanze fisiche si assottigliano in maniera radicale ritengo - ha affermato il questore di Trento, Massimo D'Ambrosio - che la cybersecurity sia una nuova frontiera in tema di sicurezza. La polizia sta investendo importanti risorse per formare professionalità capaci di dare una risposta concreta ed efficace a quanto stabilito in ambito europeo per la prevenzione dai rischi di attacchi informatici».